Oh Venus How He Longs to be Thee


Filed under Culture


By Diane Hirsch

It’s probably Sandro Botticelli’s most recognized painting— Venus standing naked in a clam shell, two angels on one side and her maiden, ready to dress her, on the other. The Birth of Venus, painted by Botticelli in 1486, hangs in the famous Uffizi Gallery in Florence.
botticelli-venere

Last week, a 25-year old Spanish tourist stripped naked in front of it and struck the same pose—one hand over his chest, the other resting on this thigh. Then he knelt down and sprinkled the floor with rose petals. Shocked museum workers covered the man with a towel and called police. As they took him away, he shouted “Freedom, Freedom.” The man was later charged with indecent exposure.

It’s only April. Something tells me this could be a very interesting tourist season in Italy!

Versione Italiana:
Oh, Venere, Quanto Lui Vorrebbe Essere Te !

È probabilmente l’opera di Sandro Botticelli più riconosciuta:
Venere nuda in una conchiglia con due angeli alla sua destra e la sua ancella alla sinistra pronta per vestirla.
La Nascita di Venere, dipinta nel 1486 da Botticelli è in mostra nella Galleria degli Uffizi a Firenze.

La settimana scorsa, un turista Spagnolo di 25 anni si è spogliato nudo di fronte al dipinto nella stessa posa di Venere con una mano sul petto, l’altra sulla coscia.
Poi si è inginocchiato ed ha cosparso il pavimento con petali di rosa. Il personale del museo lo ha subito coperto con un asciugamano ed ha avvertito la polizia. Mentre lo portavano via, l’uomo ha gridato “Libertà, Libertà”. L’uomo è stato poi accusato di atti osceni.
È solo aprile. Penso che questa stagione turistica in Italia sarà molto interessante!

Leave a Comment